U Cupittuni – Diario del nanno col giubbotto blu

8 maggio 2020

Ninni continuava a suonare il clacson della lapa dello zu Iano come un ossesso, quando mi sono affacciato, mi ha gridato euforico: “scinni, scinni cha ti fazzu viriri na cosa!”. Ho indossato le scarpe, preso guanti a mascherina e sono sceso, ho girato l’angolo e mi sono avvicinato alla lapa. Lo zu iano mi ha sorriso e Ninni, fuori di se dalla gioia, ha detto: “Talè ca! Chi bello rialo ci fazzu al nostro amico… u sai ri cu è sta rota?”. Nel cassone della lapa, sotto una vecchia coperta di lana, c’era la ruota di una macchina con tutto il cerchione in lega. “No! – ho detto stupito – gli hai fottuto la ruota a quello del palazzo?”. “Sì – ha risposto con un sorriso beffardo – u cupittuni ra Nissan Cascài ri sa test’iminchia i Sicuso.”. “Ma sei impazzito? – ho detto io – e se ti ha visto qualcuno?”. “Nonzi – ha fatto lui – lavoro di fino abbiamo fatto, vero zu Iano?”. “Io ci vuleva scuppiari macari l’autri tri roti – ha detto lo zu Iano – ma poi, passò uno e non mi fici viriri”. “Vergognatevi – ho detto – siete degli incivili e dei criminali.”. “Ouh, statti cammo – ha detto Ninni – è un recalo per lui, in questi giorni ha stato troppo nibbusu pi sta cosa ra machina, ora si po rilassare… se tu nunnu capisci, su cazzi toi.”. “Cetto – ha detto lo zu Iano – ci ama risotto un pobblema, chissu fanu gli amici.”. “E come glielo avete risolto sto problema? – ho chiesto con aria di sfida – ora Sicuso sa machina cu tri rote non la sposta più!”. “Minchia vero! – ha detto Ninni – Iano, iemucci a rimuntari stu cupittuni prima ca sinn’adduna quaccaruno, piffauri!”. Lo zu Iano si è messo al volate e Ninni gli si è seduto accanto, poi sono partiti in una nuvola di fumo bianco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.