Assopanini e Confcavallo corrono ai ripari

All’indomani della sospensione, in via precauzionale, del vaccino AstraZeneca, Assopanini, Confcavallo e Aifa, in una nota congiunta, hanno comunicato lo stop alla campagna “Chi ci mittemu no vaccino?”, che garantiva ad ogni utente inoculato con il siero anglo-svedese, di ricevere in omaggio una vaschetta di patatine con sassaemayoness e una Drecher da 33 cl. 

“Gli utenti già prenotati e che avevano compilato il foglio con i dati personali, l’anamnesi e la preferenze delle salse in omaggio – spiegano i vertici di Assopanini e Confcavallo – potranno recarsi da un qualsiasi paninaro ambulate o stanziale della provincia, consegnare il documento e ricevere in cambio un cavallo e sbizzero, un cosciotto o un Coldonble al prezzo simbolico di 1 euro”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.