Hip Hip Urrà

Dice che quest’anno, dopo la Carrozza del senato, dietro a Santa Lucia, sfilerà anche l’eroico carro attrezzi del ponte umbertino…

Chi ci mittemu no vaccino?

Siracusa, per imprimere una forte accelerazione alla campagna vaccinale, l’Agenzia Europea del Farmaco ha autorizzato Confcavallo e Assopanini a rilanciare la campagna “Chi ci mittemu no Vaccino?”.  Da domani, ogni utente che si farà inoculare il vaccino anti Covid-19 riceverà in omaggio una vaschetta di patatine con sassaemayoness e una Drecher da 33 cl., in più, conservando il tagliando e facendo il richiamo nei tempi previsti, si potrà partecipare all’estrazione del premio finale: 10 buoni per una cena completa per due, allo chef table da Nuccio.

Cerimonia e varo per “Pizzuto”

Bacino artificiale Villaggio Miano, varato dalle autorità cittadine “Pizzuto”, il catamarano che sfiderà “Oracle” per assicurarsi un posto in Coppa America. L’imbarcazione – capitanata dal Sindaco Italia – sfrutterà le forti piogge per immettersi nel canale di gronda di Epipoli e attraversando la città, raggiungere il mare.

Achtung Achtung

Quei colori Lgbt+ in piazza della Repubblica sono estremamente pericolosi e subdoli… sono passato un minuto e ho avuto irrefrenabile la necessità di fermarmi da Pop Off per comprarmi un pantalone pinocchietto, una tshirt traforata rosa e glitter e una cintura borchiata. Se è successo a me, che sono adulto e vaccinato, cosa potrà mai succedere ai giovani innocenti? #Noncielodicono

Ipprincipio

– Ha visto u tirassegno? Ahahaha, t’accattasti i freccette?

– Ma quale tirassegno?

– Docu, a piazza Adda…

– Ma dici a piazza della Repubblica?

– Se, unni c’era u tribunale… ma è na cosa di puppi?

– Eh? Ma perchè?

– Siccome c’hanno fatto l’accobbaleno…

– Che c’entra, è un progetto di viabilità per pedonalizzare le aree davanti alle scuole

– E picchì?

– E perché no?

– Chissacciu… ma se mi vulissi pigghiari u cafè ni Doris?

– Non lo so, io non l’ho visto, ci sarà una viabilità alternativa, male che va, ti fai due passi a piedi… 

– Manco motto!

– E allora non ti pigli u cafè, non so che dirti.

– E chista è democrazia? Cioè ca ora praticamente pozzo lassari u matura no garasch 

– Mi pare un po’ esagerato… ma poi tu non sei sempre buttato alla Jureca? Tutti sti cafè ni Doris ti devi pigliare?

– Mpare che c’entra… è ipprincipio.

Fosse sì fosse no

– Hai votato per i brenti dei bicicletti e i pisti ciclabbili?

– No, ma unni… su Feisbus?

– No, a quali, nel sito del sintaco!

– Ma come si deve votare?

– Ca nenti, scegli un brenti e u voti…

– Ma chi è stu brenti?

– A docu, a scritta… il loco di tutta sta cosa dei bicicletti.

– Non lo sto capento…

– C’è u referentum pe scegliere come sa chiamare tutta sta cosa di ztl, piste ciclabili e autobbussi.

– E pozzu votare no?

– Ma come no?

– Ca levuno tutti cosi e lassunu come era prima e ni fanu posteggiare unni zocco è ghiè… ma non era megghiu?

– Ma chi sacciu… fosse sì, fosse no.

“E un vaccino fasso fasso fasso ” i commenti social sulla sospensione dei medici non vaccinati

– Io sto coi metici che non ci anno creduto al vaccino di big farma demone bestia satanica

– Un mio amico vaccinato con la prima dose del gianson sta malissimo tipo ca febre a 40 e andato a finire a guardia medica e ci anno detto che era grazie al vaccino che era co virus senza vaccino a stura era savvo ma smettiamola va per favore

– Ou scimunito per me ti po fari azziccari tutti i vaccini ca voi macari no culo a ti pare ca sta parrannu cu na novas?

– E chista ma chiamano teontologia ma manco saffruntano?

– A varianti delta a fatto a faizer a germania u sanu tutti e la detto paracone alla 7, per fare soldi di noi cittadini e dellunione europea

– Se unu e dutturi e non si vaccina vuol dire ca vi a sgamati bastardi

– Io penso che il bonifico della corruzione è arrivato anche a voi “giornalai” locali

– Na vota mi fici un siero sperimentale co rum a vecchia Romagna e a gazzosa niente ci stavo capento e ittava certi piriti 

– Perche siamo sotto dittatura ,i medici savissiru stare tutti a casa e ospetali chiusi è poi viremu chi avesse a curare a chi? Vedrebbe come bruciassi u stato fozza personale medico e infemmieristico spaccatici i culi a sti puppi multi nazionali

– Io i canusciu a tutti e 49 dottori sono i megghiu di siracusa per questo li anno licenziati sono contro il sistema del mangia mancia

– Chi è vaccino non e immune ma sviluppa i virus ca ancora non si conoscono tipo inglese indiano u detta e u prossimo che dice che è quello giappunisi delle olimpiati

– Questo non e vaccino ma pseutovaccino i cosi giusti 

– Nn sn obblicati ma anno a decidere colla loro testa i medici i dottori e infemmieri

– Bravissimi i medici che non vogliono vaccinarsi perché sanno. Più di noi. Il veleno che c’è dentro x eliminarci. IO NON ME NE FARÒ MAI RICATTANO CON IL GREEN PASS. IL MIO È APPESO IN BAGNO

– Per nn. Fallo. Vuolire anno. Dei dubbi sentite in tv la gente sta morendo cu stu caz… Di vaccini ma ora basta per me è tutta una sperimentazione siamo stanchi state rovinando un mondo bastaaaaaaaa. Anno ragione I medici

– E un vaccino fasso fasso fasso 

– Dottori sciapò

– Fatto bene tutti a casa senza soddi però vi devono togliere tutti i soddi. A casa

Assempramenti

“U Prefetto e u Sintaco Italia avrebbero a risolvere i pobblemi veri e no che c’è li devono creare ha noi.”. Parole di fuoco quelle del comitato Stutenti Siracusani e Movita, dopo la presa di posizione delle istituzioni sugli assembramenti e sul mancato utilizzo della mascherina. “A noi, i rappresentanti dei Stutenti pella movita, sta cosa non ci piace che secondo i Prefetto e macari seconto u Sintaco ci stiamo tutti impicchiati. Non e vero, queste sono accuse intecenti, accussì, senza prove, senza nenti. Sta cosa che ora, dopo che ci ata costretto a loctaun, a du misi di quarantena, non ci possiamo bere manco un coctel colla comitiva picchì ni ceccanu u Grinpassi. Ma stiamo abbaianto? Questa e dittatura. Cioè prima non poteumu manco nesciri cche mutura ho ca zita e ora ca tutti su peri peri ci tite che ama essere responzabili è fosse macari stare ai casi? Pecchè u prefetto non pensa a chiddi ca fano a rapina o delinguono e pecchè il sintaco non pensa ha puliziare a città e assistimari i strate anzicche farisi i seffi cu Docce e Gabbana? Noi giovani havemu u diritto di fare buddello proprio picchi semu giovani e ha scola pi stannu e finita e cosa dovessimo fare in una città ca e un paisazzu? Nenti! ma quacche cosa ama a fari e quinti ve la dovete assuppare e starivi muti picchì chista e demograzia!”.