A me mi pare una cifra esorbitanta – Il glossario dei commenti ai nuovi servizi igienici del Molo S. Antonio

– Se sti cessi funzionano come i sbarre ro parcheggio u sai quanti cristiani ci restano chiusi la dentro?

– Qualcuno si è già lamentato delle strade scassate?

– Il cesso del futuro e ogni puttusu na strada e tanto tipo bumma

– Lo potevano piazzare sopra il talete e ci facevano chiù fiura

– Se devi cacare ce un app che ti compare la foto del sindaco

– Col caldo ad acosto squagli tutto

– Primo crigno stampato tra tre due uno…

– Ora ci devo dare un’euro per pisciare ma sono latri!

– Anno a pagare a me se mi vogliono fare usare sto mostro

– Centocinquata euro un cesso griggio ma siamo pazzi

– E una bufala io ci sono passato e non ce un cazo

– A tempo 3 2 1 su caricano no camio e su pottunu ni quacche villetta a mare

– A me mi pare una cifra esorbitanta

– Dice ca fa macari a granita di cafè ca panna e a brioscia ahahaha

– Ma ancora non li anno arrestati a tutti o comune?

– Siracusani non scrivete nei commenti segnalatecelo sulla pagina della corte di conte

– Maria che l’ario proprio fa venire u cacazzo

– Sempre ha criticare vedete che ci sono in tutto il mondo lavati l’occhi ca canteggina

– Dovevano metterlo al Maniace cesso grande è cesso piccolo tutti sbrillucicante

– Ma dice che soldi non cenerano… minchiatari!

Dal profondo del cuore

Illustrissimo ristoratore,

ho apprezzato la tua operazione di marketing territoriale che consisteva nello sduacare nella mia cassetta della posta e tutto intorno, un numero surreale di volantini con le tue offerte “Pizza Asporto Covid 20-21”, ma purtroppo, al netto di qualche refuso riscontrato ad una lettura superficiale, le terribili esperienze che ho vissuto ogni volta che ho avuto l’ardire di cenare da te, mi costringono a non prendere in considerazione la tua proposta. Vedi, se quando guadagnavi palate di soldi in nero, avessi prestato attenzione alla scelta delle materie prime, curato il servizio, istruito i camerieri, accettato le critiche senza inalberarti e mandare a fanculo chiunque ti facesse notare che la pizza era bruciata, completamente cruda o semplicemente immangiabile, beh, adesso non sarei a scriverti questa mia.

La domanda è retorica ma la pongo lo stesso: ma se durante il massimo splendore commerciale della tua attività, il prosciutto era verde, le olive con patina muffa, la mozzarella di bufala amara come fiele; se ordinando la mitica “Crutaiola” uno ci trovava cuccioli di pappapane soffocati dalla rucola, se perfino l’onesta quattro formaggi si trasformava in una due formaggi + sale e per di più, la birra alla spina che vendevi a caro prezzo come bavarese premium era in realtà una mediocre Cisk, insomma, se quando avresti potuto costruirti una credibilità e una clientela locale meno soggetta a stagionalità, pestilenze e calamità, te ne sei altamente fottuto, accecato dai facili guadagni del turismo mordi e fuggi, ma adesso, in cuor tuo, ma come puoi pretendere che io componga quel cazzo di numero per ordinare una pizza?

Cordialità

State giocanto colla salute dei mostri bimpi – Il glossario dei commenti social sull’apertura delle scuole

– Io bambine non neo ma seconto me le scuole anno a chiudere per sicurezzi

– Parli accussì perchè non sei padre che sei eri padre astura ci avevi messo i siggili ha tutti i puttumi re scole di siracusa e provincie 

– Almeno falli adummare i riscaldamenti na scola pagghiazzu ca stamatina i picciriddi aggiggiavano

– State giocanto colla salute dei mostri bimpi

– A fare quello che ti dicono i goncittadini non quelo che dice lasp i nostri figli a casa al sicuro no asp

– Ma Asb su chiddi di Ficara e Marteddu?

– Chiudi a scola manzanò fra 15 giorni picciriddi, maestre, parenti e macari bidelli cianno tutti il virus

– Fatti u giro davanti alle scole e talè chi budello ingosciente

– I tamboni non hanno stati fatto ai studenti ma solo ai maestre

– A quali scrinink ata chiudere i scole

– I diriggenti scolastici tutti muti… tasciono

– Figghi nu nai e parri davanti alle scuole di mattina c’è u cuttighiu altro che assempramenti 

– Devi chiudere le scuole e i negozzi dei cinesi ca su vastasi

– Chiudi siamo noi ha chiederlo i tuoi cittadini il popolo di siracusa e bosco minniti

– Sindaco sei una cosa buggiadda a tradimento

– Ciccio Italia devi fare intervenire l’esercito io cio il numero di uno ca fa u generale

– Vorrei sapere se nella autocertificanzione ci posso scrivere per motivi di necessità mia e nome e cognome

– Ma i ciclisti ca pare u giro ditalia chissi nun ne assemblamentu o sono amici del sindaco?

– Ma se mia madre e parrucchiera la posso andare a trovare?

– Vi avete mangiato le persone buffoni sindaco intervieni ca stiamo facendo la fama 

– Attenzione che ci sono anche un sacco di autocettificazioni fasse in giro

Ammaziti ca bompola – Il glossario dei commenti social alla nuova zona rossa

– Qua ce un altro con manine di protaconisma

– Cesso ai presente un cesso ecco si tu un cesso? 

– I soddi lui li prente ucuale…… Macare se a żona e niura viddi o marrò

– Si può uscire per giocare dieci a lotto?

– Ci vuole una bella manifestazione in forma di protesta… e u primo che domandasse ma picchì na bella passata i tumpulate

– Per coppa di quaccuno non si fa cretito ha nessuno ahahahah

– Musumeci sei un fenomeno di barcone

– Presidente guarda a conte, Merchel, Olanta, Kuwaiti, sarete spazzati via, I campi FEMA sono attivi da 2 giorni si trovano nel desetto del Nevata, TRAMP vi ha messo nel sacco, goditi giorno 20, parte la festa x tutti voi, state sereni cari siciliani tutto questa messa a scena presto finira.

– Ammaziti ca bompola

– Pagliacio fiuto

– Bufonni fitusso

– Cunnutto fituso

– Puppo malefico

– Zona rossa con cinquanta sfumature di minchia

– Scusate mio nipote va a scola elementare papa vuitila alla cittatella resta chiusa o apetta? ma macari a piscina 

– Mutte mutte e mutte. devono fare le mutte

– io sono parrucchiere e me la potete annacare!

– Mi pare che Conti e Musumeci stana iucannu e buttana

– Pugno di buffoni siete stati politici è stato di merda?

– Sei una vergogna metti ha rischio tutti i bimpi piccoli è maestre anghe ansiane ma dove e il buon senso non ce solo gesu cristo e il salvatore no musumeciu 

– Perché nn lo facevi a prima a nn fare entrare a nessuno merdoso che sei

– Musumeci sei una cicia confusa

– Praticamenti e loctaun

– Ascusate ma lasborto che vuol dire? 

– Io nn li mando a scuola può mandare hai suoi figli o nipoti se c’è la Musumeci sei bestia

Musumeci vuoi u russu o vinniti i pummarora a fera – Il glossario dei commenti social alla richiesta di zona rossa

– Allora accuminciati a sganciari i soddi pagghiazzi ca non siete altri

– Cominciate a tagliarvi i vostri stipenti doro i buffoni

– Nesci I soddi fumeriiiii per tutti i disoccupati

– Mi raccomanto però…i potti aperti !!!

– Musumeci vuoi u russu o vinniti i pummarora a fera

– Redicoliiiiii tutti numeri inventati per fare i vaccini che ci ammazano co 5g

– Stu testa i minkia a tutti ci sta rovinanto la vita a lassini campari che già avemo tanti pobblemi

– Tutti a Palermo a mangiare da lui….sciagallo

– E poi ci campi tu vero moncoloide senza anima

– Se ci mettevano a presidente a Vittorio u babbu fosse era meglio

– Ama fari rivoluzione per non pacare i bollette Tutti insieme non pachiamooooo…..

– Mpare musumeci se mi dai i soldi mi sto ha casa fino al 2050 tranquillo

– Sei una pessona sgradevola

– E poi parli la regiona a stanziato questi soddi la regione a stanziato questaltri soldi,ma di DV li stai aiutando i siciliani eh di DV… Per non parlare di assunzioni scumparenu… Infame….

– Ta na manciari i cani medda a tia e renzi e macario su pupu di conte

– Cunnuti manciatari, tuttu stu buddelli pi manciarivi i soddi i l’europa!!!

– Zona rossa ok che sono tutti inciro perchè la gente sono ignorante e anno la testa di cippo

– Ma quale gontroli se vi avevano stati fatti astora non eramo zona rossa dimetiti

– Tutti unti ce la faremo!!!!!!!!

– A santa panacia e zone limitrofi tutti peri peri

Sindaco o vinniti a luppina – il glossario dei commenti social sull’aumento dei contagi

– Ammbrogghiunu i catti pi farini scantari a tutti, ma a mia ma sciusciunu. Ma appoi e nommali ca se i contagggi non frenano faciti u tambone, u pobbblema ie pikki poi vaumenta assicurazioni.

– E tuta una manovra fata per colpire i siracusani e finisce che tutti senza soldi restano alla faccia degli altri

– Alla borgata fano anche il ramatan e sambriacuno lafricani

– Studiato a tavolino per incularci il vaccino

– Bisogna chiutere subbito Auscian ed Archimete

– Sintaco vergognati nn c state capendo niente ….per nn usare la parola giusta e senza offendere …..siete una gran confusione di faccie di minchia

– Ma ci ragionano quando fanno queste notizie false? Per risultare 200 positivi e la percentuale è circa il 20% sono qualche 1000 tamponi, qualcuno di voi ieri a visto mille cristiani fare i tamponi? minchiate allo scuro

– A quelli della festa di melilli i tamponi ce li ano fatti lo so io dove gli eli ano fatti

– Come mai nn muore piu nesuno di cancro oppure di anfluenza normale ..n’è morivano ogni anno un marea ma e solo spegulazione e mangiamendo al potere

– Se fanno ha zona rossa io mi metto a tavola franca ha casa del sindaco vediamo chi mi dice cosa? appena parla sa stare muto

– O cucchiti Orlanto furoso

– Strade affollati di genti e piazze a ora te ne accorgi ma a zapare a tera mai perche ce u busisnes dei stracomunitari

– Il sindaco di avola anno premiata come sindaco più brava del monto non sto buffune

– I tumpulati hai genitori no hai picciotti anzi macari hai picciotti

– Ogni strata e un assemplamento nei paesi nonne parliamo ca bevono sempre cafè peri peri

– Uffici postali pieni fino all’urlo!

– Ci vorrebbe a Mussolini no sta ditta tura ca non ci possiamo muovere

– Sintaco recala lo stimpentio ca tammucchi a noi e poi viremu chi cazzo chiuri

– Bravo sindaco a quali zona rossa gialla e verde …la gente deve anche travagliare …altrimenti ni putemu manciari lambuchi e crastuni

– Stu tiri e molli ma scassato la minchia siti figghi i buttana

– Ma chistu ancora palla ma che sindaco sei scendi dalla strada e vediamo che sai fare buffone pagliaccio claun

– Sindaco o vinniti a luppina!!

– Ogni famigghia a un malato certuni ogni famigghia qualche due o tre malati e questo parla ma chi parli nelle mani di nudo siamo

– Mettiti la fascia tricolore e abbiate dalla sibbia

Ma allora semu russi o pattualli? – Il glossario dei commenti social alla nuova ordinanza Musumeci

– Musumecio ti mittisti a lima suda

– Cioe gli asili aperti coi bambina ca ci cula u nasu e elemantari e media e superiora dove sono i miei figli io me li devo tenere a casa? bravi compli menti

– Tre anni o sei ani sempre addei sono come fai tu mamma a lasciarli a casa soli questi ti smontano a cucina

– Ma chiudono anche Bricomann?

– Ma e più forte musumeci o il sindaco ca uno dice che chiude e l’altro ca apre i scole ha chi dobbiamo cretere

– Il macdonand e aperto disgraziati!!!

– Stamatina u sindaco diceva che non cera pobblema e ora u stato chiude a zona rossa fino a fine mese ma questa che democrazia e?

– Ma musumeci su fici u vaccino capaci ca s’ambriacò

– Musumeci. Iporti a chiuriri i porti basta invasione africanna

– L’ennesima ordinanza senza sesso

– a ditelo che non siete ingrato a contenere una pantenia che ci state fando ammalare ha tutti pugno porci bastardi

– Anno a fare i controlli

– Dietro al palano ce una comitiva di ragazzi ca ogni sira fa chiddu ca zoccu voli

– Tutte scole devi chiutere

– Apri bastardo apri ste scuole ma sti ragazzi anno bisogno di imparare che sono tutti davanti la playstescion

– Ma allora semu russi o pattualli?

– Ma quindi chiudono pure gli sconti nei negozzi cio è nonne fanno?

– Sindaco italia sei suco finto

– Quelli dei ristoranti tutti rovinati con l’aborto

– La gente puo fare quello che ci piace no la gente può fare quello che non ci piace ma e la recola purtropo quindi un po di crianza sarebbe buono

– Ordinanze a destra ordinanze a sinistra ci dovete dare i soddi per campare oppure u stipendio vostro re cinquestelle ca siete entrati coi jins ra fera e ora siti tutti allicchittati e vistuti dolce e gabanna.

– Ma ha che gioco stanno giocanto?

La trama del film

Francamente, l’aspetto che lascia più sconcertati è la sensazione di impunità e ingiustizia, quella di “ognuno può fare quello che vuole”, perché si ha come l’impressione che le istituzioni arranchino. Spero di sbagliarmi, ma l’altra sera, mentre le saracinesche dei negozi cominciavano a chiudere e io stavo tornando a casa, ho visto due picciuttazzi che uscivano da uno di questi negozi, non sembravano dei semplici malacarni, erano più spavaldi del solito, sono saliti su uno scooter e senza casco sono partiti a velocità folle, hanno quasi travolto una signora con un bambino in braccio che stava attraversando sulle strisce pedonali, per poi imboccare contromano una stradina secondaria nel disinteresse generale, anche il mio, che ho immediatamente pensato ad una estorsione mentre osservavo la scena come se fossi al cinema.

L’ordigno fatto esplodere davanti al bar Viola in Corso Matteotti, in zona rossa e in pieno coprifuoco si aggancia perfettamente alla trama di quel film. Malacarni con macchinoni fiammanti; piazze di spaccio debellate un giorno e attive l’indomani, fuochi d’artificio a festeggiare scarcerazioni, partite di stupefacenti, alleanze e vittorie sui rivali. Ci siamo indignati quando il Sole 24 Ore ci ha piazzato al terzultimo posto della qualità della vita, perché noi abbiamo il mare, il Teatro greco e la granita di mandorla, ma quei dati invece, raccontavano molto bene anche tutto questo.