Porci l’altra guancia

Senza senso civico non si va da nessuna parte. Inutile riempirsi la bocca con il passato millenario di questa città quando poi gli atteggiamenti di ognuno di noi, cittadini ed istituzioni, sono esclusivamente mirati al tornaconto personale e alla strafottenza nei confronti di ciò che dovrebbe essere di tutti. Lasciare spavaldi Uno-spiccato-senso-civicoil SUV a metano in tripla fila bloccando gli altri automobilisti perché: “Ma cchi cazzo soni? Pi 5 minuti ca lassai a machina ca” o saltare la fila perché: “tranquillo mpare, ho fretta” (geniale); sono atteggiamenti che evidenziano la totale mancanza di rispetto per gli altri. Che una percentuale variabile di popolazione possa comportarsi in questo modo, per ignoranza o per gretto beneficio, è nell’ordine delle cose. Ma che, chi dovrebbe vigilare e sanzionare questi atteggiamenti, faccia finta di niente è un fatto gravissimo. Le leggi e regolamenti vanno rispettati ma certe volte lo si fa con grande fatica. Differenziare i rifiuti è una rottura pazzesca, ma in un’ottica di risparmio e di salvaguardia dell’ambiente, lo si fa con impegno. Sfrecciare sulla corsia di emergenza dell’autostrada, superando strafottente tutti gli automobilisti in coda per accaparrarsi prima degli altri un pezzo di salsiccia alla grigliata della domenica è il sogno proibito di molti di noi, ma il concetto di emergenza non è legato a quello di salsiccia. Forse è un pensiero meschino, ma quando qualcuno viene sanzionato per queste infrazioni, idealmente, viene lanciato un messaggio di luce e di speranza a chi le regole le segue e a tutta la città. Una speranza che mi porta a credere che prima o poi anche tu, vigile urbano annoiato, quando ti segnaleranno che dietro l’angolo, il signore con l’ape sta scaricando nel cassonetto quintali di laterizi, gonfierai il petto e come se ne dipendesse il tuo onore, ti precipiterai a bloccarlo anziché rispondere: “io sono al servizio carro attrezzi, deve chiamare la polizia ambientale e fare la denuncia…”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...