Le tragedie Pitacoriche – Ifigenia in Aulin

Ifigenia in Aulin, 409 a.C.

Una disputa virtuale e senza esclusioni di colpi tra Oreste, un giovane medico ospedaliero e Ifigenia, una militante no vax, complottista e assetata di giustizia virtuale. Per confutare le tesi della medicina tradizionale e dimostrare la pericolosità dei farmaci, Ifigenia ingurgiterà in un colpo solo 2,8 kg di nimesulide, entrando in uno stato alterato di coscienza. Solo l’intervento del Deus ex machina farà in modo che, trasportata d’urgenza in ospedale, sarà proprio Oreste, con un tentativo disperato, a strapparla alla morte. Un anno dopo, il giovane medico, riceverà una citazione di Ifigenia con una esorbitante e immotivata richiesta di danaro per grave negligenza professionale.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...