Il sospetto

– Ouh mpare occhio! Viri ca chisti su russi…

– Ma chi?

– Chisti no tavolino ca si stana facennu a colazione… ma dici ca ci avevamo bloccato tutti i soddi… dicalafici.

– Ma veramente l’accento mi pare tedesco…

– Ma picchì tu chi spacchiu ne sai? Arrivò u scienziato…

– A parte che mi hai scuncicato tu, che io mi stavo prendendo solo il caffè, ma poi ho detto mi pare…

– Viri ca u tetesco è come u russu… come u siciliano e u napoletano… si capisciuno.

– …

– Non dici niente?

– Ma che ti devo dire… poi t’incazzi… sono tedeschi, è evidente…

– Fosse sono spie che parlano tetesco… bastaddi. A stura sono venuti per Siconella… ni von fari satari all’aria!

– Scusa, ma tu non eri tutto leghista filo-Putin?

– No mpare ora ho cambiato, mi ha scassato la minchia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.