Affruntatevi

Le facce spaesate dei turisti le vedi nelle mattine di Ortigia, con il sole ancora basso a sfiorare il mare e le ombre lunghe che catturano quelle movenze felpate e tutto l’imbarazzo che manifestano mentre si aggirano furtivi, alla ricerca di qualche mastello dove conferire i rifiuti.

Non punterò il dito contro di loro – anche se quando vado all’estero, sto con due piedi in una scarpa – ma contro quei disgraziati, incivili, bifolchi e barbari che gli affittano le case. Delle vere merde. Vi immagino al bar, mentre blaterate di turismo sostenibile, di destagionalizzazioni e di tasse. Molti di voi diranno anche: “e io pago.”, ma non è assolutamente vero. Quelli come voi non pagano niente, mai. Affittano la casa in nero e non ritirano manco i mastelli per il porta a porta. Chissà cosa vi siete inventati per convincere i vostri ospiti che a Siracusa i rifiuti si conferiscono così: a caso, senza regole, all’alba, tra i vicoli. Affruntatevi.

 

Un pensiero su “Affruntatevi

  1. Perché di pensa che in Italia non ci siano regole e non ci siano persone che le facciano rispettare. Appena sono venuta ad abitare qui in Inghilterra mi sono dovuta occupare di recuperare i miei bin e sapere le date dei ritiri. In Italia la differenziata è molto più meticolosa qui efficiente. Ma i turisti abusano dell’Italia per il concetto free che si porta dietro!!!

    Piace a 1 persona

Rispondi a annaecamilla Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.