Seduzioni

E anche ieri eri lì, in bella mostra, vestita di rosso. Ne ero sicuro, tu ci sei sempre, non ti perdi mai un evento. Ho imparato a non darti confidenza, a evitarti, a guardarti da lontano, al massimo un cenno di saluto, ma con distacco, senza mostrare alcun tipo di coinvolgimento. Però mi piaci, mi sei sempre piaciuta ma purtroppo non posso più fidarmi di te, questa è la verità. Per quanto ti trovi attraente, ti sei dimostrata subdola, equivoca ed infida. Certo, hai un fascino sofisticato e una naturalezza che ti rende unica. Quando vuoi sei in grado di stupire e di ammaliare con il tuo profumo intenso e familiare, con le tue forme seducenti e quei colori mediterranei, ma io ho imparato a conoscerti e so quanto sei pericolosa. Con te nei paraggi non sono mai tranquillo, perché sei insensibile, spietata e prevaricatrice. Quante ne hai combinate in questi anni? Quante scenate, disperazioni, imbarazzi, fughe in lacrime hai provocato da quando ci conosciamo?

Per fronteggiarti, per non darti sazio, ho imparato a tenere sempre tutto sotto controllo, a dominare le emozioni e ogni singolo muscolo del mio corpo, sviluppando la capacità di gestire in maniera impeccabile calice di vino, piatto, tovagliolo e posate. Mi sono forgiato in anni e anni di estenuanti allenamenti, ho imparato ad affrontare party, apericene, buffet, inaugurazioni, matrimoni, comunioni e battesimi di ogni ordine e grado. Mi sentivo sicuro di me, padrone della situazione, ma poi ho ceduto, inspiegabilmente. Non volevo farlo ma è successo, mi sono avvicinato, mi hai sorriso ammiccante, ti ho sfiorato con la mano e ho percepito un fremito, ho avvicinato le labbra e quel cazzo di pomodoro a cubetti mi è caduto sulla camicia. Minchia, lo sapevo! Stronza bruschetta bastarda, ti odio.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.