God Bless and stay safe! Solarino, i social e la zona rossa

Succede che dato il numero di contagi, il Comune di Solarino, con decreto del Presidente della Regione, viene posto in zona rossa. Immediatamente, il sindaco Sebastiano Scorpo, attraverso una serie di dirette social sui canali istituzionali, informa i cittadini di quanto avvenuto e con calma tibetana, si prodiga in spiegazioni e indicazioni sulle nuove regole da seguire: attività commerciali, ristoranti, scuole, spostamenti, nulla è tralasciato. Per rendere la cosa ancora più chiara e dipanare le ombre del sospetto in alcuni concittadini, arriva a fare di conto e svolge, passo dopo passo, le operazioni matematiche che hanno generato il coefficiente responsabile di questa stretta: prendiamo questo numero, moltiplichiamolo per l’altro, dividiamo per quello e otterremo il risultato. Una cosa che neanche il maestro Manzi con “Non è mai troppo tardi” sul primo canale, nel 1958. Tutto molto lineare, senonché il popolo social non l’ha presa benissimo ed è cominciato il solito turbinio di offese, oscenità, teorie strampalate, complotti e bestialità assortite. Gli utenti che commentano le dirette del sindaco Scorpo sono divisi in due schieramenti che si fronteggiano come italiani e austriaci sul Piave.

Ormai è una cosa molto comune, non c’è argomento, non c’è situazione che non provochi, una volta data in pasto ai social network, rigurgiti di rozzezza e di violenza verbale. Siamo tutti scoraggiati e quasi assuefatti a questa prassi tanto che molti, proprio per non doversi trovare nella spiacevole situazione di dover rispondere, argomentare, obiettare o semplicemente confrontarsi, preferiscono astenersi, lasciando di fatto il campo a questi barbari.

Leggendo i lunghi thread delle dirette del sindaco Scorpo invece, il paradigma sembra rivoltato, un “upside down” tipo Stranger Things ma con “bene” e “male” capovolti. 

Sono tanti gli utenti che rispondono colpo su colpo alle ingiurie, alle accuse immotivate, agli insulti e alle notizie destituite di qualsiasi fondamento. È una guerra di logoramento: da una parte i cosiddetti haters che vomitano insulti e distribuiscono responsabilità – il Sindaco ha dichiarato che procederà a denunciare uno ad uno gli utenti che sono andati ben oltre le critiche, sconfinando nella calunnia e nella diffamazione  – dall’altra una vera e propria resistenza che argomenta con spirito critico e buon senso.

Una cosa a tratti commovente. Ne viene fuori una leggi l’articolo completo su Siracusapress.it

Ammaziti ca bompola – Il glossario dei commenti social alla nuova zona rossa

– Qua ce un altro con manine di protaconisma

– Cesso ai presente un cesso ecco si tu un cesso? 

– I soddi lui li prente ucuale…… Macare se a żona e niura viddi o marrò

– Si può uscire per giocare dieci a lotto?

– Ci vuole una bella manifestazione in forma di protesta… e u primo che domandasse ma picchì na bella passata i tumpulate

– Per coppa di quaccuno non si fa cretito ha nessuno ahahahah

– Musumeci sei un fenomeno di barcone

– Presidente guarda a conte, Merchel, Olanta, Kuwaiti, sarete spazzati via, I campi FEMA sono attivi da 2 giorni si trovano nel desetto del Nevata, TRAMP vi ha messo nel sacco, goditi giorno 20, parte la festa x tutti voi, state sereni cari siciliani tutto questa messa a scena presto finira.

– Ammaziti ca bompola

– Pagliacio fiuto

– Bufonni fitusso

– Cunnutto fituso

– Puppo malefico

– Zona rossa con cinquanta sfumature di minchia

– Scusate mio nipote va a scola elementare papa vuitila alla cittatella resta chiusa o apetta? ma macari a piscina 

– Mutte mutte e mutte. devono fare le mutte

– io sono parrucchiere e me la potete annacare!

– Mi pare che Conti e Musumeci stana iucannu e buttana

– Pugno di buffoni siete stati politici è stato di merda?

– Sei una vergogna metti ha rischio tutti i bimpi piccoli è maestre anghe ansiane ma dove e il buon senso non ce solo gesu cristo e il salvatore no musumeciu 

– Perché nn lo facevi a prima a nn fare entrare a nessuno merdoso che sei

– Musumeci sei una cicia confusa

– Praticamenti e loctaun

– Ascusate ma lasborto che vuol dire? 

– Io nn li mando a scuola può mandare hai suoi figli o nipoti se c’è la Musumeci sei bestia