Lasciate in pace i nostri morti – il glossario commenti sul rinnovo della concessione loculi

– Nessuno deve pacareee o vincono loro i delinguenti.

– Io o pacato qualche due loculi.

– I morti devono vivere in pace.

– Il Sindaco avrebbe uscire i sold di tasca sua come ogni buon sindaco avrebbe a fare.

– Non ci vono capire pi unente che merde bastarde merde.

– Un’attra chicca del sintaco ammucciti cunnutu.

– I leccaculo lo stano pure difendento nelle mani di nudo siamo.

– Pugno di ladri arafano soldi e manciano a panza china.

– Facessero vedere questa legge sarà fatta ad hoc per frecare tutti i per bene colpentoli al cuore.

– Stu fatto che pure i motri devono pagare nu si a sentito mai.

– E una tancente bella e buona rivoluzione ci vuole.

– Io nn lo votato e ora basta sene deve andare neanche gli altri sintachi che cerano prima anno fatto quest.

– Sindaco invece di rubare soldi hai poveri perché non dai lavoro a chi a bisogno dovete assumere infemmieri i pompieri, i genti ca vono lavorare perché no fosse perche pensate solo alle tasche vostre.

– Sincado italia o taghiati a faccia a fantasia. Tu e tutta lamministrazione di siracusa fate schifo nu sai fare ne anche il sindaco vedi che siracusa a sta fannu fetiri a caputu.

– Ci stanno scassando la minchia pure hai morti.

– Italia 600 euri te li puoi scrivere ne ghiacio ma po sucari.

– Prima vedere cammelo.

– Ci andrei a parlare io co sindaco è la sua giunta fate schifo.

– Ou viriti ca vinciulo su tris a dittu ca non anno a pagare sti soddi.

– Cercano i soldi per un cimitero casta fetento è si rubbano u mammaru delle tompe e non ce manco un quartiano…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.