Il 2016 Pitacorico. Un anno di terribili nefandezze

Gennaio – Dalle polemiche infuocate sui numeri del Capodanno 2015 allo sfregio della scultura di Rebuilding The Future; La campagna “Drop the Debit” per i deputati regionali. I successi nelle classifiche sul turismo; le prime morti illustri del 2016 e l’approvazione del Bilancio di Previsione 2015

L’istituto di ricerche Quasimodo elaborazione dati semplici, ha reso noti alcuni numeri relativi al Capodanno in piazza. L’ultima edizione nettamente avanti nel numero di “Su le mani” gridato dal palco. L’anno scorso cospicua predominanza di “Ciao Siracusa“. In calo gli “Straordinario” ed i “Siete Bellissimi“. Spropositato l’uso della locuzione “Eccellenza Siracusana” attribuita a tutto e a tutti persino ad una transenna posizionata alla sinistra del palco. Parità assoluta per il numero di partecipanti al trenino sulle note di Disco Samba. Cresce il numero di canzoni inglesi cantate a squarciagola su testi a muzzo, tra le più note: Ai uì suvvaiv e la sempre verde Tisco infenno.

10345841_1943965319162894_145595909148931499_n


Imbrattata una delle installazioni artistiche in pista ciclabile… all’autore dello sfregio 30mila euro dall’Unione Europea…


Firma anche tu l’appello per la cancellazione del debito dei Deputati regionali con Riscossione Sicilia. Una scelta di civiltà!

Qualunque sia la tua opinione e il tuo giudizio sul mancato pagamento delle tasse da parte dei nostri politici regionali, ciò non toglie che nessuno ha il diritto di umiliare una deputazione così preparata e fortemente impegnata a risolvere i problemi della Sicilia. Ti invito a guardare i TG locali e anche se non capisci la lingua di alcuni rappresentanti politici, comprenderai il significato. Ho visto deputati da 4 legislature piangere disperati per non aver raggiunto il numero legale, altri arrivare in ritardo all’unica seduta del mese intascando migliaia di euro di stipendio che altro non sono che un misero obolo per non morire di fame dopo una vita di lavoro. Con le riforme bloccate, una regione in ginocchio, le casse vuote e tutte le preoccupazioni affrontate nei banchetti ai ristoranti, chi potrebbe avere il tempo di pagare le tasse? te lo sei chiesto?

Archimete Pitacorico sollecita e avanza la richiesta di un totale azzeramento del debito dei nostri Deputati o quantomeno una rateizzazione distraendo fondi europei dal settore della formazione.


Siracusa prima nella classifica Wimdu delle città più ospitali in Italia!

– pago due granite con brioche… mi fa lo scontrino?

– ma o’fanculo…


Siracusa, dopo Silvana Pampanini Anche David Bowie ci lascia senza conoscere il bilancio di previsione 2015 del Comune di Siracusa…


Ma siamo pazzi? Cioè adesso un dipendente pubblico non può neanche timbrare e andare a fare la spesa o andare in palestra? Ma veramente vogliamo vivere in una società dove chi lavora nel pubblico svolga con scrupolo le mansioni per cui è pagato!!! Questa è una deriva molto pericolosa, qui si rischia di alterare dal punto di vista antropologico e sociologico i valori di un popolo radicati nella storia!!! Fai girare, appoggia anche tu il Comitato “Stipendio pubblico sì ma senza lavoro” e il Sindacato autonomo “M.A.U.T.T.A.” Contrasteremo insieme queste scelte vergognose e populiste!!!


Approvato bilancio di previsione 2015. Consiglieri e Giunta hanno poi dato vita a un finto veglione di capodanno smart con tanto di fiaccole, bollicine e trenini sulle note di Disco Samba. Il conto alla rovescia finale ha sancito l’ingresso ufficiale della città nel 2016!!!


Svelato il rendering del monumento ad Archimede ed è subito polemica!

Il genio siracusano raffigurato mentre regge con la mano destra un gigantesco gettone di presenza. Insorgono i 5 stelle!!!

Allo studio dell’amministrazione tante novità per la giornata dedicata all’illustre scienziato finanziata con fondi EU:

– Un grande evento annuale per celebrare il progresso scientifico e tecnologico dei semafori intelligenti

– Un convegno internazionale dal titolo “Dagli specchi ustori alle navette elettriche nell’epoca dell’accountability”

Infine un gigantesco pallottoliere per i calcoli più difficili sarà istallato sopra il parcheggio Talete per permettere ai cittadini di calcolare tasse, imposte e balzelli.


12628418_1954717078087718_4129956057213091833_oSulla vergognosa vicenda degli impiegati assenteisti del Comune di #Pachino c’è poco da aggiungere. Tutti, a cominciare dai capi ufficio, sono al corrente di questo genere di andazzo… Stupirsi lascia il tempo che trova.

Un grande elogio e un plauso della comunità tutta dovrebbe però andare allo schiffariato catturato dalle immagini della Gdf. Il sommo impiegato fa segnare un record mondiale! È così certo della sua performance che entra, timbra ed esce dall’ufficio in un baleno. Non deve neanche parcheggiare, lascia l’auto lì, in mezzo alla strada, tanto un attimo ci vuole…


Febbraio 2016 – Alcuni Vip avvistati a Siracusa; è tempo di soluzioni Smart, di Carpooling e di scandalo Vigili Urbani. Si intensifica la lotta della Gdf ai prodotti taroccati. Scoppia la polemica refezione scolastica.

Francesco Renga in città!!! Per molti sarebbe la figura ideale per ricoprire il ruolo di Commissario straordinario dell’Inda. La scelta sarebbe avvenuto dopo il sondaggio commissionato dagli ispettori ministeriali… Interrogati in merito, 3 siracusani su 5 hanno risposto: ma cu è sta Linda?


Clamoroso!!! Nel corso dell’ispezione di alcuni tecnici nei locali del Comando della Polizia Municipale – oltre ad infiltrazioni, animali morti, e locali fatiscenti – sono state rinvenute due sale zeppe di personale imboscato!!! Di molti si sconosceva persino l’esistenza. Sgomberati, 5 agenti imboscati sono stati ricoverati per shock da esposizione alla luce solare!!! L’eclatante scoperta innalza il numero degli effettivi in servizio al Comando di via Molo a 36mila unita.


Mobilità sostenibile: al via il carpooling per i dipendenti comunali.

– Ha sintutu sta cosa ro carpuling?

– Ma chi è st’autra minchiata?

– A nenti, sana misu na testa ca pì venire a travagghiari nama mettere r’accoddu e ama a veniri cu na machina sula!

– Ma come ama a fari? io sugnu a Pizzuta tu o Tunisi!

– Dici ca ni dividuno pi quatteri… tipo, tu putissiti iri ca signorina Patanè e co geometra Sicuso; io m’avissi a caricare a Iaia e u raggiuneri Micalizzi.

– A signura Patanè? Sa sciarrina??? Ma proprio! Mancu motta a fazzu acchianari na machina mia…

– Raggiuni hai, ricci ca sa vo piglia l’assessore ca machina so… cose ti pazzi!

– Ma i picciriddi a scola cu ci potta?

– Fosse a liggi rici ca sana mettere r’accoddu macari mariti e mugghieri!!! Chi sacciu nun ci stai capennu niente.

– E pi ghiri o a fare a spisa? Iu accatttu sulu ni Gemar, tu ti fissasti cu stu Decò!

– E facemo a turno. Scinnennu, mi fermo iu o Decò e acchinannu tu o Gemar

– Chi cammurria però, ma picchì ni vonu levare macari a machina… allora facissero n’autobussi pi tutti.

– Dice che la città ha pariri sempre più smatt e puntare sulla grin mobiliti.

– Ancora cu stu smatti??? Dicalafici…


Controlli della Guardia di Finanza nei negozi cinesi: 652 mila prodotti sequestrati… 196 mila erano tessere PD!!!


Trovato, nei pressi di piazza Duomo, gettone di presenza in ottimo stato. Il consigliere comunale che l’avesse perso è pregato di contattarmi in privato.


Refezione scolastica

Annullata la sperimentazione di “Gran misto +”, il super minestrone con cereali, legumi, germogli spontanei e forme di vita aliena. Il piatto, sebbene considerato smart e annoverato tra le eccellenze siracusane, non paga purtroppo in termini di accountability e tende a destabilizzare alunni, docenti e genitori. Per questo motivo sarà sostituito con il più genuino panino maremonti con cavallo, camperetti, funchetti, ogghiorepipi e sassaemayoness, ritenuto dai nutrizionisti alimento cardine per lo sviluppo di una sana siracusanità nei più piccini…


Marzo 2016- Inizia la sperimentazione del Muos; Crocetta a Siracusa per inaugurare la medicina nucleare. è polemica sugli stalli degli alberghi. La strage all’aeroporto di bruxelles e le ripercussioni nello scalo catanese.

Da quando hanno accesso il MUOS i telefoni ad Ortigia hanno 5 tacche, perfino quelli della Tre… e sono riuscito ad inviare un sms solo con la forza del pensiero!!!


Parla il Presitente: Atoro ritonnare a Siracusa pecché amo profontamente questa città e so ti essere ricambiato ta questi splentiti cittatini, che ta occi potranno finalmente cotere ti una nuova, crante, importante struttura metica all’afancuartia. L’inaucurazione tel nuovo repatto ti medicina nucleare e tei sui servizi, carantisce – colmanto una trementa lacuna – una tiagnostica puntuale e l’appantono dei terrippili fiaggi della speranza, facento tell’Umpetto I un impottante centro t’eccellenza metica.


Non so se gli stalli riservati agli alberghi e adesso revocati dal Ministero siano troppi, quello che so è che stanotte mi sono svegliato, ho aperto la porta del bagno e dentro c’era un Panda tutta di sbieco e sul cruscotto, un foglio con una scritta a penna Ospiti dell’Hotel Algilà…


581876_1989688097923949_3371823016399110268_nAllarme terrorismo. Dopo i fatti di Bruxelles accesso in aeroporto solo con biglietto aereo. Immediata la reazione del SAPN il Sindacato autonomo parenti numerosi: continueremo ad affollare gli arrivi come se nulla fosse, ha dichiarato il segretario regionale. Nel 2015 abbiamo raggiunto una media di 6,3 parenti per ogni viaggiatore atterrato, non possiamo permettere che la minaccia terroristica annienti i nostri diritti e le nostre tradizioni di accoglienza esasperata!!!


Aprile 2016- Riflessioni urgenti sulla città e dialoghi meditati…  Scoppia il caso Semafori intelligenti.

I semafori intelligenti oggi hanno dato buca e l’incrocio è in balia dei vigili urbani. Nei loro occhi terrore e rassegnazione. Tu non sai guidare ma hai scelto un suv di 6 metri, indossi bigiotteria vistosa. Parli al telefono ignorando il codice della strada e senso civico. Dal tuo finestrino escono nuvole di fumo denso. Ammiro la tua ignoranza mentre getti dal finestrino un pacchetto di Davidoff Gold dilaniato come il tuo diploma di scuola media primaria. Proseguiamo affiancati per un po’, io nella corsia corretta tu ovviamente no. Al semaforo del Campo Scuola fai un sorpasso azzardato, ti immetti di prepotenza nell’altra corsia brutalizzando il clacson, bruci il semaforo rosso e scappi via.Ti ritrovo in corso gelone, hai parcheggiato di sbieco nello stallo disabili. Manco le quattro frecce hai messo. Fai scendere una bimba deliziosa e insieme vi incamminate verso un negozio di telefonia. Dolce bimba mi rivolgo a te, appena puoi, appena ne avrai l’occasione vattene via, vai a studiare a 1500 km, cerca un lavoro in scandinavia, scappa, salvati e non voltarti più indietro.


Per ristoranti e pizzerie di infima categoria, vendo falsi certificati eccellenza tripadvisor… Vergognomi molto ma necessito soldi droga!!!


Siracusa tra le 20 città d’arte più belle d’Italia secondo Skyscanner

– Goodmornig, i would like to buy 2 tickets for Parco Archeologico Neapolis please

– Puoncionno a lei, occi chiuso! Essere tomenica…riposo. Provare tomani.

– Uhm, whatever, then i would like to buy 2 tickets for Castello Eurialo please.

– Castello Eurialo solo su prenotazione dieci cionni prima. ha la prenotazione?

– Sorry… i don’t understand.

– (come ciù spieco?) e va bè, Chiuso Castello Eurialo chiuso.

– Ginnasio Romano?

– Cinnasio Chiuso

– Museo Paolo Orsi?

– Sempre tomenica è… tomenica tutto chiuso

– Holy shit! it’s impossible!!!

– Pe favore può spricassi a tecitere che devo chiutere prima che c’ho l’assemplea sintacale. Ci consiglio ti scegliere altro ciorno, qualsiasi altro ciorno.

-Ok, Museo Paolo Orsi, 2 tickets for tomorrow. Monday… lunedì, thanks.

– Lunedì? no, lunedì Paolo Ossi è macari chiuso…

– Damn, fucking place full of shit!

– Scusassi, mi pemmetto, ma visto che non ha niente ta fare, ci consiglio la pizzeria di mio cognato, La Primula Rossa si chiama, aspettassi, ci to il pigliettino. Ci vata a nome mio e si faccia preparare i vota vota col prezzemolo e la pizza con la canne di cavallo, appena l’assaggia non se ne va più di qua…


Maggio 2016 – Anche a Siracusa la festa dei lavoratori; si inaugura, non senza polemiche la Marina per l’inizio della stagione estiva. L’amministrazione vara la giornata della merenda sana ma l’opposizione sale sule barricate. 

13083191_2015228512036574_3187615511241578808_nPrimo Maggio, il concertone dedicato alla scomparsa della professione di Grafico!!!


Tutto pronto per l’inaugurazione di domani del Foro Italico!!! Attesissime le personalità politiche ed i rispettivi yacht di lusso che ridaranno lustro alla Marina. Per l’occasione, la nuova banchina sarà predisposta per l’attracco di “Sottosopra”, il galeone a remi di Faraone il cui equipaggio – composto esclusivamente da laureati ed abilitati all’insegnamento – è stato selezionato per concorso nella fase IV della Buona Scuola e di “Manciugghia” il catamarano di Crocetta che monta le avveniristiche ed intercambiabili vele a forma di P e di D che garantiscono “strampate” perfette. È previsto anche l’arrivo in porto di “Tompola” il Brigantino dell’On. Gennuso e di “Vulnus” la nave scuola del PD siracusano. La giunta Garozzo ha deciso di presentarsi all’evento separatamente: Il vicesindaco Italia, con gli assessori Coppa e Gasbarro, ha optato per un vecchio pedalò del lido Azzurro con il logo Siracusadamare; Foti, Troia, Scorpo e Abela su una canoa k4, Scrofani in windsurf. Il Sindaco Garozzo, direttamente a nuoto in una storica traversata con partenza da Zio Agatino… Al termine della cerimonia, il live di Angela Nobile e Mons. Staglianò che proporranno grandi classici della canzone italiana e alcune hit gregoriane.


13094411_2016415001917925_8131191643080824076_n-2Siracusa, in porto Guilty, lo yacht disegnato da Jeff Koons.

Sgomento dell’armatore e dell’artista quando in mattinata, una squadra di operatori Igm ha tentato di caricare lo scafo su un autocompattatore e di trasferirlo al centro di raccolta di Targia a seguito della segnalazione di un cittadino zelante…


Giornata della Merenda sana, è subito polemica!!! Il Comune fornirà ai bambini della materna un kit con panino, olio biologico, sale ed origano. Insorgono le opposizioni che per protesta consegneranno ai genitori un buono per una carne di cavallo, un dispenser di sassaemayones e una vaschetta di patatine bisunte!!!


I Grandi Dialoghi di Archimete

Storie di vita vissuta: I teutonici e il bar della piazza

– Preco?

– Ciao, crazie. Uhm, Zwei cappuccino… und uno ice cream… Gelatta… Pistaccia… und… maybe a slice of walnut cake?

– ehm… Cassata?

– walnut cake

– ehm… Raviola ricotta?

– no, walnut … haselnuss…

– fosse mantola? ma non abbiamo totte ti mantola!

– no… nut… mit noccioli…

– ah! Arachiti!!! Allora: due cappuccinen, un celato pistacchio e ci potto delle nocciline… apposto, stanno arrivanto…


13241172_2024369807789111_6677245173917567026_nPau dei Negrita in città: è subito polemica!!!

Italiani in movimento: i Negrita ci rubano il lavoro, aiutiamoli a casa loro!!!


Noto, è scandalo granita e brioche!!! Utenti Facebook su tutte le furie per la foto di uno scontrino fiscale di 15,86 euro per due granite e due brioche!!! Anatemi e maledizioni verso i gestori del bar. Cresce il malcontento in rete e c’è chi propone giustizia sommaria. In un sondaggio il 15% degli intervistati ritiene troppo esosa la cifra spesa dalla coppia di turisti; il 79% ha risposto di non comprendere il significato di scontrino fiscale; il 6% non sa non risponde ma commenta lo stesso…


Volontari puliscono litorale di Fontane Bianche, tonnellate di rifiuti trasferiti alla Fanusa…


In un lasso di tempo estremamente esiguo, un mio conoscente, uno bocciato persino al Santa Maria ma con lavoro e famiglia regolari, uno che sposa teorie tipo: prima gli italiani poi i negri e i froci, uno che ha sempre mostrato gravissime difficoltà di comprensione mista a frustrazione e scunchiurutaggine, uno attivissimo sui forum dove posta le peggio stronzate ed è pronto a smascherare ogni fortuitissimo complotto ad opera di fantomatiche lobby giudaiche, massoniche, comuniste, fasciste, interiste, catanesi e persino del pomodorino pachino che giornalmente minacciano società, democrazia e italiani bianchi ed eterosessuali, uno che non ha ancora capito la differenza tra Parlamento e Consiglio Comunale e utilizza sovente l’espressione “vecchio conio” adesso è diventato esperto costituzionalista e strenuo difensore della carta suprema e dei diritti fondamentali… la stessa costituzione che due mesi fa voleva bruciare perché, secondo lui, aveva permesso l’ingresso dell’Italia nell’euro… non chiedetemi come…c’era ovviamente un complotto ma non l’ho capito.


Gli Aforismi Pitacorici

13244608_2028933050666120_3021341421154637162_nTi puoi vestire Gucci da capo a piedi, ma se parcheggi sull’aiuola sempre torpo/a rimani…

La produzione fasulla di maialino dei nebrodi ha superato quella fasulla di pistacchio di Bronte… regolatevi.

Caro attorucolo delle tragedie, camminare scalzo per le strade del centro, con piglio anticonformista e grande foulard, non accrescerà il tuo talento ma la possibilità di pestare una gigantesca merda!

La quantità spropositata di emoticon messi a muzzo a margine della tua invettiva non attribuisce spessore epistemologico al tuo farneticare.

Se in auto vi trovate in coda e dovete scegliere una fila, evitate quella col nanno con la panda!!!


Giugno 2016 – Gli incubi per una estate ortigiana e per il voto Brexit mentre proseguono senza sosta le polemiche sulla Marina sui solarium. 

Arriva l’estate e ritorna la terribile piaga del Karaoke. Ieri notte mi sono addormentato con un sottofondo musicale esasperante. Un mantra di ritmi latini che mi ha indotto un sonno nervoso e contornato da incubi. Ho sognato struggenti battaglioni di neomelodici nei dehors del centro; improbabili coppie da piano-bar, tastierone midi lui mentre lei, arrampicata su tacco vertiginoso e fasciata in abito di lamè due taglie più piccolo, a sparare acuti inappropriati e terminare ogni strofa con il peggior campionario di arzigogolate fiorettature) “ cos ai lov iuuuu uuu ooo ooouuu”; karaoke con aspiranti cantanti da reality dedicare hit tatangiolesche puntando l’indice verso la zia che sorseggia un improbabile cocktail verde acido “questa è pe tte zia Giuseppina, grazzie per avecci creduto sempre xxx”; improvvisazioni etnomusicologiche con zufoli, bummoli e tamburelli dei tempi che furono; i rapper ed i metallari, poeticamente contro il sistema ma in provincia disposti ad esibirsi nella pizzeria per famiglie a volumi da Coachella. Poi c’erano direttori creativi improvvisati, gestori che servono tutto in plastica e pretendono il coperto, che riciclano come aperitivo bordi di pizze già mangiate da altri, servono granita con mosca e a rimostranza rispondono: “la mosca ci entra pecchè la granita è docce, siggnore…”. Poi, sudatissimo, mi sono svegliato.


Clamoroso!!! Da oggi sarà possibile attraccare alla Marina ed è subito polemica.

Il consorzio PACC (Parcheggio a Cazzo di Cane) ha immediatamente esposto le sue rimostranze: “troviamo intollerabile che una banchina così bella venga mortificata con l’approdo di diportisti quando la sua vocazione naturale è il parcheggio selvaggio”. Dissenso anche da parte degli operatori marittimi: “si tratta solo di un minuscolo passo in avanti che esclude il turismo crocieristico. I grandi vettori snobbano Siracusa e anche quest’anno, la Costa Cafona e la Costa Pacchiana non attraccheranno da noi”. Soddisfazione invece per il Comune di Siracusa che per festeggiare il risultato estrarrà a sorte tra i contribuenti, cinque concessioni gratuite per solarium. Avviati anche i negoziati con i tre bar della Marina, nel frattempo costituitisi in Granducato autonomo, per definire la regolamentazione dei tavolini che dalle ultime foto aeree in possesso del Comune, lambivano il ponte Santa Lucia ad ovest e la Fonte Aretusa ad est…


Oltre al video porno c’è un nuovo hacker su Facebook.

Esce tra i commenti dei tuoi contatti una foto della Marina o del Solarium di villa Aretusa da parte tua con una invettiva contro o a favore dell’amministrazione. E ‘ davvero brutto e sembra che sia partito dal tuo profilo e innesca una polemica inutile!!! Tu non lo vedi, ma i tuoi amici sì. Ciò può creare offese e malintesi. Voglio dire a tutti i miei contatti che se arriva qualche foto della Marina o del Solarium non proviene dalla mia persona perché non me ne frega un cazzo e avvisatemi così potrò fare la denuncia.
Grazie.


Faccio spesso errori di grammatica, mi lancio in improbabili coniugazioni di verbi transitivi, difetto nel calcolo semplice e nell’utilizzo di piattaforme informatiche, non sono avvezzo a word ed excel. Cerco posto dirigenziale in società partecipata…


Non sei mai uscito dal triangolo viale Zecchino, via Filisto, viale Tica; hai piantato le tue personalissime colonne d’Ercole in Largo Dicone; ti sei formato tra il Bar Kennedy e la sala giochi di via Pitia; non leggi più nemmeno la Gazzetta; non ti è ancora chiara la differenza tra e congiunzione e verbo, ma su Brexit, Unione Europea e diritto comunitario, nemmeno un dubbio…  Ti invidio e ti stimo!!!


Europa Assassina e Affamatrice

Il mio vicino grillino (famiglia e lavoro regolari) pretende di uscire dall’UE di banche e tecnocrati e di farla finita, una volta per tutte, con questa Europa germanocentrica che non guarda agli interessi dei cittadini, in caso contrario minaccia di lasciare l’Italia. Nel frattempo non paga da tempo le rate del condominio che forse associa ai diktat di una Troika che vuole imporre, anche a casa sua, la strisciante dittatura della banco-finanza e che invece, più semplicemente, vorrebbe pagare le spese comuni e la cooperativa delle pulizie del Sig. Franco e di sua moglie…


AAA Vendo dehor abusivo centro storico + set tavoli e sedie spaiate in plastica vari colori, vergognami assai ma necessito soldi droga..


Luglio 2016 – Ortigia esplode di turismo e di ambulanti. Impazza la polemica sui fondi regionali dello sbigliettamento e le liti infinite in casa PD. Salta la stagione “lirica” al Teatro greco.

13566951_2052929931599765_5151314958682676408_n-2Propongo di utilizzare la Spirale Archimetea per regolamentare e garantire decoro e dignità ai commercianti abusivi. Un percorso virtuoso che metta in relazione progressione geometrica e merceologica: dalle cover per telefonino ai parei variopinti; dagli zoccoli del dott. Tonelli alle borse Mandarancio drink per terminare, raggiunto il nucleo centrale, in un tripudio di ricci di mare e pescato di frodo…


Fondi sbigliettamento beni culturali, la replica al vicesindaco Italia

Ritenco sconfenienti le prese ti posizione e gli attacchi spappagliati di cette amministrazioni sul proffetimento che ti fatto, azzera i trasferimenti ai sincoli comuni dei fonti tello spigliettamento dei siti cutturali. Nessun tanno per i comuni che invece evitenziano tutta la loro tisarmante pochezza e scassa luncimiranza. Non permetterò che flussi ti tenaro si tispertano in rifoli di manciugghia e mala politica. Il proffetimento in questione limita la soprappontanza e ripotta la ccestione tei peni cutturali in un ciccuito vittuoso e scompro ta ompre.


Miasmi nell’aria. Secondo i risultati dell’Arpa, il forte odore di gas putrido che ieri ha avvolto la città, sarebbe riconducibile al processo di decomposizione del PD siracusano!!!


I cranti tialochi pitacorici

– Il conto per favore

– Pronti tottore

– Mi fa la ricevuta?

– No, ci offro un limoncello…

In Piadineria

Lui: ma unni spacchi ma puttatu!!! A nun era megghiu na canne e sbizzero?

Lei: A si n’pitarru. U viri ca nun capisci nenti, viri ca ogni tanto pò canciàri… sempre stu cavaddu…. cavaddu e pollo, pollo e cavaddu.

Lui: Leviti va… mancu i patatini fanu… statti muta.


Garozzo Bis, su espressa indicazione della direzione provinciale PD, uno dei nuovi assessori sarà scelto a muzzo tra gli avventori del ristorante l’Ancora…


Volevo dire due parole ai poveri turisti che da Parma, da Torino, da Genova e dall’estero hanno acquistato i biglietti del Festival Euro Mediterraneo di Castiglione per poi trovarsi, il giorno prescelto, fuori dai cancelli sbarrati perché gli spettacoli, per motivi tutti ancora da chiarire (chiarissimi), sono stati annullati.

Cari turisti, mi rivolgo a voi con il cuore in mano… vi sta proprio bene!!! Ma non li leggete i giornali? Provenite da città culturalmente elevate, avete la possibilità di assistere a buone/ottime stagioni sinfoniche e liriche e vi comprate i biglietti per Castiglione? Il doppio ve li doveva fare pagare… il doppio… scimuniti.


Agosto 2016 – Attracca in città il panfilo D&G, intanto si preparano i mondiali di canoa polo

Attracca in città Regina d’Italia, il panfilo di Dolce & Gabbana. Siracusani, dalle prime ore dell’alba, in adorazione alla Marina. Gli stilisti: “siamo tornati per riprenderci i lampadari del Teatro Comunale tanto voi non li usate”. Nel pomeriggio incontro con l’amministrazione per negoziare la restituzione. Il vicesindaco Italia: “i lampadari se li possono scrivere nel ghiaccio! Proporremo loro due semafori intelligenti, il diritto di prelazione per la costruzione di un resort di lusso su uno dei sette scogli e l’ingresso nella direzione provinciale PD”.


Posticipata a domani la cerimonia di inizio giochi. la Mascotte Dino, bloccata nell’infernale traffico di via Malta!!!


Settembre 2016 – Le prime piogge, le vecchi polemiche e si affaccia sulla scena l’argomento Referendum.

14192528_2097519580474133_165524388764039995_nPioggia torrenziale mette in tilt la raccolta differenziata. L’enorme palla di carta e cartoni assampanati proveniente da Scala Greca e Zona 10 sarà posizionata all’interno del Parco delle sculture della pista ciclabile con il provocatorio titolo “Rebuilding ‘sta minchia”.


Alberto di Monaco cittadino onorario di Noto. Ma Siracusa non è da meno: Duca Conte Piercarlo Semenzara nominato amministratore delegato INDA!!!


Nuove regole per i venditori di zeppole: strutture uniformate, meno impattanti e rispettose del decoro. Le strutture saranno posizionate al centro degli incroci nevralgici ed in doppia fila nelle strade principali secondo il regolamento regionale A.M.U.Z.Z.O.

Critica l’opposizione che rivendica: così si snatura la tradizione millenaria degli zippulari. Bisogna preservare l’effetto Kinshasa!!!

I 5 stelle denunciano condizionamenti dei poteri forti: alcuni non faranno le crispelle di riso e miele.


14433086_2108866906006067_861306793473480232_nRaccolta differenziata

È partita la sperimentazione!!! Basta sacchetti per casa, basta ingombri.. Al via l’efficientissimo sistema di raccolta differenziata Porta a Porta Smart 2.0 d’amare! Con Porta a Porta Smart 2.0 damare, l’utente resta comodamente seduto sul divano perché è il cassonetto che pensa a tutto: viene direttamente sotto a casa, citofona e raccoglie la plastica…


Le inutili provocazioni di Archimete Pitacorico

Se nel ‘47 ci fosse stato Facebook, leggendo le vostre minchiate, col cazzo che i padri costituenti avrebbero garantito il suffragio universale…

Allora onorevoli, oggi al voto gli articoli 56 e 58 per l’introduzione del suffragio universale… mah, non è iscritto a parlare nessuno! Onorevole Togliatti, Onorevole Terracini, Onorevole Iotti?

– Manco morti.

– Ma che state dicendo??? Onorevole De Gasperi, Onorevole Moro…

– Che Dio ce ne scampi.

– Ma come??? Einaudi, La Malfa, Nenni, ma che sta succedendo?

– Ma che spacchio ce ne fotte, stralciamo ‘sti articoli pi faùri.


La TARI più alta d’Italia compensata dai prezzi irrisori di calia e simenza!!!


Ottobre 2016 – Si rischia il default dell’ex Provincia e si ritorna a parlare di destagionalizzazione turistica

Ex Provincia, non si placano le polemiche. Il Commissario: o vendiamo il Verga o ci liberiamo di Lentini e Pachino!!! Tavolo tecnico in prefettura per vagliare l’ipotesi…


Gentile albergatore/affitacamere,

stanotte non riuscivo a prendere sonno e pensavo, pensavo a cosa ti spinge a dire ai tuoi ospiti stranieri che sì, possono parcheggiare senza pass negli stalli residenti. Perché lo fai? Ormai anche tu avresti dovuto capire che in questo modo la rimozione coatta è assicurata, eppure, continui, imperterrito. Pensavo anche che così è inevitabile che il turista, dopo una fregatura del genere, rimanga da te solo una notte. Non c’è destagionalizzazione o grande evento che tenga. Non c’è pricing, obiettivi di marketing, costi sostenuti, fattori esterni, mercato e domanda, concorrenza, fluttuazioni del tasso di cambio, legislazione antidumping… sei tu che sei proprio bestia.

Cordialità


Cerimonia solenne per il decennale della scomparsa del trasporto pubblico!

Si terrà oggi alle 11:00 la cerimonia solenne per il decennale della scomparsa del trasporto pubblico a Siracusa. Una piazza delle poste con bandiere a mezz’asta sarà lo sfondo per ricordare il trasporto pubblico che fu. Nel corso della cerimonia, alla quale parteciperanno le più alte cariche istituzionali e religiose, il Sindaco Garozzo donerà all’ultracentenario Sig. Giarracà, rappresentante dei pensionati siracusani, una targa commemorativa con l’incisione “Ordunque ciò che sgorgo all’orizzonte non è il numero 2” e riceverà in cambio “Sparatrappo” il leggendario titolo di viaggio stampato nel 1971, utilizzato per trent’anni dai pensionati organizzati e mai obliterato. “Sparatrappo” sarà esposto in una teca accanto alla Carrozza del Senato.


È emergenza semafori intelligenti! Un team di scienziati dell’OMS in città per studiare il fenomeno. I semafori sarebbero stati contagiati dal virus della siracusanità. Non sappiamo come il virus sia stato inoculato – ha spiegato il Prof. Edward Pantanelli, Ph.D. Professor of Microbiology and Immunology al Dipartimento di Medicina dell’università di Worcester (MA) – ma ha annientato logica e razionalità dei semafori e li ha trasformati in siracusanissimi ed incivilissimi strumenti di caos e sopruso.


Ricerche condotte dagli studiosi della Libera Università Archimetea, hanno dimostrato che nel 97% dei casi, dato un gruppo di persone che discute di uno scandalo presunto o reale, il tizio che commenta “e io pago” non ha mai pagato nulla nella sua vita ma vive di intrallazzi, froda il fisco e non rinnova l’RCA dal 1998.


Novembre 2016 – La cronaca va, la cronaca viene. Si attendono i dati del rapporto Sbizzer e la città si popola di stampa nazionale per gli scandali al Vermexio.

Lo confesso, anch’io a volte ho pensato di pedinare un sindacalista. Non per intimidire, ovviamente, ma per scoprire che lavoro faccia veramente… purtroppo dopo il terzo bar ho sempre perso le tracce…


manifestanti - ponte calafatariSiracusa come Berlino!!! Si celebra il secondo anniversario della caduta del ponte dei Calafatari! 

Cerimonia solenne a Palazzo Vermexio. Un plotone scelto di Consiglieri Comunali sparerà tre raffiche di gettoni di presenza in aria. Per l’occasione è prevista la presenza di Capi di Stato esteri, dei rappresentanti della “Confcavallo”, dei “Posteggiatori abusivi riuniti” e dei consoli firmatari della “Grande Intesa”…


Corso Umberto, basole e disagi.

Passano i mesi ma per l’annosa questione delle basole semoventi di Corso Umberto non è stata trovata soluzione e si rischia un clima di tensione sociale. Nella giornata di ieri, due basole a volto coperto hanno rapinato un alimentari della zona impossessandosi dell’incasso e dopo aver minacciato i proprietari, si sono dileguate tra la folla…


14980814_2143856219173802_6675817280571267679_nIl rapporto Svimez parla di un + 1% di PIL nel Sud Italia e di fuga preoccupante di giovani verso l’estero, ma non tiene in considerazione la crescita esponenziale del Gratta e Vinci quale indice economico del Meridione. Restiamo in attesa del più meticoloso e condivisibile rapporto Sbizzer: che analizza la curva di crescita della carne di cavallo e garantisce una lettura più dettagliata della situazione economica. Per alcuni analisti il dato della carne di cavallo, incrociato con il consumo dei condimenti – in particolare ogghiurepipi, funchetti e sassaemayoness – smentirebbe Svimez evidenziando una situazione tutt’altro che disastrosa e una crescita percentuale esponenziale del CIN (Cavallo interno lordo)…


Malelingue sostengono che le dimissioni “in itinere” di alcuni consiglieri non siano state depositate da un notaio ma presso la panineria Pyter… quando verrà raggiunta quota 21, i restanti consiglieri saranno omaggiati di una confezione formato famiglia di sassaemayoness!!!


Analisti politici divisi sulle reazioni dell’opinione pubblica. L’ala positivista intravede nel commento “na ta scassatu ttri quatti ri minchia” i prodromi di un percorso di pacificazione tra cittadinanza e consiglio comunale. Di tutt’altro avviso le prestigiose firme del forum “Va na manciari i cani” che concentrano l’attenzione sul commento “itavinni e casi pezzi di fognatura bastardo” sintesi e proclama di un vero e proprio appello alla mobilitazione popolare.


Mi sono estraniato per 24 ore e non riesco più a raccapezzarmi. Mi confermate che le Iene hanno fatto uno scherzo a Peppe Patti facendo firmare all’attore Maurizio Mattioli i moduli per la sua candidatura alle elezioni amministrative del 2013 e che l’avvocatura del Comune ha stabilito che no, le Iene non si possono querelare, ma si potrebbe tentare di scucire qualche soldo ad Armaro nel caso si dimettesse da Presidente del Consiglio Comunale per entrare nel Cda del Teatro Comunale che dovrebbe aprire i battenti nel 2017 e che Scalia, il Procuratore generale della Corte d’Appello di Catania, ha svolto una ispezione alla Procura di Siracusa per verificare il perchè i sigilli siano stati apposti al liceo Gargallo, visto che Patti si è diplomato all’Einaudi?


Dicembre 2016 – Si vota per il Referendum; il maltempo ritorna a spazzare la provincia. Le classifiche sulla vivibilità piazzano Siracusa agli ultimi posti. Il Consiglio comunale vuole abolire la Ztl e intanto si inaugura dopo 57 anni il Teatro Comunale di Siracusa.

– Buongiorno, ha sinapa?

– Sinapatomani, finìu.

– Ma se compro questi come li faccio?

– Sti sacchi sabbaggi come li teve fare? E chi ci voli, semplice semplice: ci tagghia due pomitori, ogghiu, agghiu… Si pighiassi du mazzi e poi mu veni a dire… Ci rialu macari i due pomitori… allora si pigghia?

– si, va bene.

– attro?

– Ma, visto che mi ha regalato i pomitori, prenderei un chilo di aranci, uno di peri e uno di meli. grazie.


Comunque vada, non leggere più sulle bacheche neologismi tipo Deforma e Schiforma, rappresenterà per l’umanità un passo evolutivo inestimabile, una conquista fondamentale che neanche JP Morgan potrà mai portarci via…

JP Morgan incredulo: ma che spacchio è?!?!

Il no trionfa e sono già ricomparse le scritte vota Spoto Puleo!!!


Le strade di Augusta sono così allagate che le navi che trasportano il polverino dell’Ilva attraccano direttamente allo svincolo di Melilli!!! A Siracusa invece sta per essere varato “Pizzuta”, Il Catamarano del Comune che sfiderà Oracle nella prossima Coppa America…

Grazie al fondamentale apporto degli schiffariati, scoppia la polemica Allerta Meteo! Cittadini imbufaliti lanciano improperi contro il Sindaco, colpevole di non aver diramato l’allarme e di non aver chiuso le scuole.  I rappresentanti del comitato “Ripetenti Filippo Juvara” su tutte le furie minacciano ritorsioni e boicottaggio dei bar intorno alla scuola. La sede della Protezione civile presa di mira da teppistelli in kway a bordo di odiose microcar. Un corteo non autorizzato è disceso per Corso Gelone al grido di “Sta chiuvennu, Bastaddi”. Vandalizzato il tempio di Apollo con una gigantesca scritta “Fottuto Giove Pluvio”.
Per smorzare le polemiche, l’Amministrazione corre ai ripari e nomina il Consigliere Rabbito responsabile per la diramazione di allerte meteo, carestie e pestilenze!


15420959_2167116773514413_7412381416178533555_nWeekend del benessere, cittadini ferlesi si arrendono alla weltanschauung di un sindaco fuori di testa!!!

I più anziani hanno subito pensato che si trattasse di un rastrellamento nazista e sono corsi in casa a prendere i fucili!!!


Il simulacro argenteo della Santa Patrona sarà seguito in processione da una statua bronzea raffigurante il Deputato regionale Vinciullo nell’atto di firmare una interrogazione parlamentare. Devoti ed elettori del politico siracusano seguiranno la processione salmodiando slogan elettorali e gridando il caratteristico “deputato regionale è”…Tutta la verità sullo scandalo delle classifiche taroccate!!!


15492451_2168876680005089_919108941294958459_nSiracusa sprofonda al 98 posto nella classifica annuale sulla qualità della vita del Sole 24 Ore. Secondo Palazzo Vermexio, fino a poche ore prima dalla pubblicazione della classifica, Siracusa si assestava in discreta posizione tra il 58 e 60 posto poi, dopo l’allestimento del presepe subacqueo del ponte Umbertino, la situazione sarebbe precipitata repentinamente!!!

Siracusa provincia più povera d’Italia, 13 mila euro di reddito pro-capite… il resto in nero o investito in Suv con impianti a metano!!!


Apertura Teatro comunale, è subito polemica!!!

Netta la presa di posizione dei ristoratori di Ortigia: I tempi sono maturi per trasformarlo immediatamente in parcheggio gratuito multipiano!!!

Sarà “Cars” per la regia di Enrico Lo Verso, il primo spettacolo del nuovo cartellone del teatro comunale!!! Cars è una coproduzione tra Disney Pixar, Consiglio Comunale e ristoratori ortigiani…

Ai nomi di fama internazionale che parteciperanno al concerto di Natale per la riapertura del Teatro Comunale, si aggiunge anche quello del pluripremiato Maestro Canello che dirigerà il poema sinfonico e allegorico “Ritmo Ritmo”.

L’attaccamento del siracusano alla propria macchina è leggendario, per questo motivo, il Consiglio Comunale ha votato la storica mozione Drive-In, che permetterà ai cittadini di entrare comodamente con la propria auto a teatro e di godersi lo spettacolo seduti all’interno dell’abitacolo, appagando così uno dei sogni più inconfessabili del siracusano. L’automobilista potrà strombazzare il clacson per sottolineare la bravura del primo violino, sgasare a più non posso per dimostrare apprezzamento per il coro o, se completamente coinvolto nella storia, segnalare all’eroe intrighi e agguati ad opera dei suoi antagonisti con gli abbaglianti.

Inaugurazione Teatro Comunale: Un minuto di silenzio e cerimonia solenne con scopertura busto marmoreo per celebrare la prematura scomparsa di Odoacre De Grittis, il tenore novantatreenne deceduto lo scorso anno a Roma. Il maestro De Grittis non si era mai esibito su un palcoscenico per colpa di un contratto firmato nel 1957 che lo legava in esclusiva al Teatro Comunale di Siracusa!!!

Gradini del Duomo, una escalation!

Dopo l’ordinanza comunale che vieta di sedersi sui gradini del Duomo, la Curia, stizzita per quella che considera una intromissione gravissima, proclama il divieto, pena scomunica, di fotografare l’Artemision, Porta_Pia_Pagliari_Vizzottoconsiderato opera del demonio. In tutta risposta il Comune, rifacendosi ad un antico trattato risalente al XV Secolo depone il vescovo e lo sostituisce con il Presidente del Consiglio Comunale. La chiesa non ci sta e richiama da tutta la provincia le suore alla guida delle famigerate Panda bianche che si schierano a protezione dell’arcivescovado. Colti allo sprovvisto, gli esercenti di Piazza Duomo si proclamano neutrali, si uniscono nel granducato della Granita di mandorla e iniziano un florido commercio con Piazza Archimede e Piazza San Rocco. Per non farsi mancare nulla, i sindacati proclamano una tre giorni di sciopero dei lavoratori Igm.

La tensione è alle stelle e per gli osservatori internazionali si prevede un’escalation senza precedenti. Con una bolla votata a maggioranza dal consiglio comunale, il Presidente Sullo, nella nuova veste di vescovo laico della città, sposta la cattedrale nella ex chiesa dei cavalieri di Malta. Alcuni consiglieri anziani votano per l’introduzione dello Ius primae noctis. Per minare lo stato d’animo del nemico, la chiesa decide di vietare ai consiglieri, in perpetuum, la processione di Santa Lucia, quella della sua ottava e anche quella di santi minori, beati e venerati vari. Il consigliere Sorbello non regge il colpo e decide di disertare, riuscendo a fuggire a bordo della Carrozza del Senato trainata da quattro vigili urbani devoti ed in uniforme bianca. Il Comune accusa il colpo e invia dai dipartimenti igiene pubblica e decoro urbano dei commandos per cancellare dai muri cittadini tutte le scritte Dio c’è. Gli strateghi militari della curia elaborano allora un piano per colpire il Comune nel suo punto debole: la destagionalizzazione turistica. Affacciati dal giardino dell’arcivescovado un plotone di seminaristi inganna i turisti facendo credere loro che l’ipogeo sia ancora chiuso. È la goccia che fa traboccare il vaso! L’Assessore Italia va su tutte le furie e con uno stratagemma degno di Ulisse fa nascondere i consiglieri Burti e Romeo tra i cristalli di uno dei lampadari regalo di Dolce e Gabbana che offre in segno di resa davanti al portone del vescovo.

Il piano sembra riuscire ma Suor Angelina, cieca come una talpa e decana ultracentenaria delle Ancelle del santissimo sacramento dell’immacolata concezione delle beata vergine Maria, scambia il dopobarba di Burti per il profumo di rose di Padre Pio e gridando al miracolo si accascia stroncata dall’emozione. Il piano è stato scoperto: Burti viene processato da un tribunale ecclesiastico e condannato al rogo; Romeo si pente e viene trasferito in un convento di massima sicurezza sulle Madonie. Le ingenti perdite subite da entrambi gli schieramenti cominciano a minare il morale dei due contingenti. In un incontro segreto da Pascucci i due stati generali discutono e firmano un trattato di pace. Il Comune si impegna a destituire Sullo dalla carica di vescovo laico, rinuncia ai diritti sulla scalinata del Duomo e ottiene in cambio la proprietà di un tratto di catacomba sotto Villa Reimann da donare ai ribelli del quartiere Neapolis. La Curia garantisce a Consiglio e Giunta comunale indulgenze e grazie assortite, ottiene una foto autografata dall’ex gruppo consiliare di SEL dal valore inestimabile e riprende possesso delle scale del Duomo vietandone la seduta…

Tutta la verità sulla scomparsa del Gonfalone (Parte I)

I fatti

Nella serata di venerdì, un fedele che vuole restare anonimo e che chiameremo per convenzione Vinciullo, nota la mancanza del Gonfalone del Comune di Siracusa dietro la processione del Cristo morto che attraversa le vie di Ortigia. Allertate le autorità, le forze dell’ordine iniziano le indagini avvalendosi di cani molecolari e lampade di Wood.

siracusa2Le indagini

I primi indizi sono contro il vicesindaco Italia. Un componente della banda musicale, pare il bassotuba, fa notare agli inquirenti la strana coincidenza della mancata presenza di Italia alla processione. Analizzando celle telefoniche e tabulati delle chiamate, si scopre effettivamente che Italia non perde una processione tra le vie di Ortigia dal 1994. Cosa lo ha spinto a disertare il sacro evento? Scatta il blitz nell’abitazione dell’Italia. Il vicesindaco viene trovato a letto con febbre alta e in preda ad allucinazioni visive e uditive. Un appuntato dei carabinieri giura di avergli sentito sussurrare “no, Burti no”, “solarium” e “spaghetti cacio e pepe”. Interrogato, Italia si dimostra innocente e viene immediatamente scagionato. Le indagini si spostano altrove. Un vigile urbano particolarmente acuto fa notare agli inquirenti la forte assonanza tra Gonfalone e Confalone. È la svolta. Le forze dell’ordine si fiondano a casa dell’ex deputato regionale ma vi trovano solamente un arazzo con l’immagine di Renzi e un’agendina con i numeri telefonici di Paolo e Tony Gulino. Quando la trama del mistero sembrava ormai troppo fitta per una soluzione, una telefonata anonima, fatta da un cellulare rintracciato poi a bordo di un elicottero che sorvolava la Pillirina, accusa il direttivo di SOS Siracusa. Portati in caserma, gli ambientalisti hanno un alibi di ferro: erano tutti in vacanza nel Resort di lusso “Mura Dionigiane”. Scontrini e fatture non danno adito a dubbi.

L’opinione pubblica.

Peppe Patti, da Parigi, indice una conferenza stampa con Bonelli per informare la cittadinanza che i Verdi presenteranno un esposto alla Corte europea per fare chiarezza sulla scomparsa del Gonfalone. Si brancola nel buio, l’opinione pubblica vuole una risposta e le pressioni politiche sono fortissime. Due le ipotesi da dare in pasto alla stampa. Nella prima, “Gonfalonopoli”, si scaricano tutte le responsabilità sui consiglieri comunali, rei di non essersi mai accorti della mancanza del vessillo aretuseo nonostante i continui entra ed esci dalle commissioni. La seconda, punta il dito contro gli extracomunitari e gli zingari. La città è in subbuglio: il meetup dei Cinque stelle, in un video, mostra tutti i tragitti percorsi dal Gonfalone durante l’amministrazione Garozzo e li compara a quelli dei gonfaloni di Ragusa, Bergamo, Piacenza e Latina sottolineandone un utilizzo poco etico fatto sfruttando le lacune dalla Legge regionale 75.

La rivendicazione

All’alba di oggi un’improvvisa accelerazione! La scomparsa del Gonfalone viene rivendicata dalla cellula integralista cattolica “Libera chiesa in… libera chiesa”, contraria al procedimento di revoca della concessione in comodato d’uso dell’immobile denominato “Casa del Pellegrino”. Il prezioso Gonfalone è tenuto in ostaggio in un luogo segreto e sarà liberato solo a determinate condizioni. Gli integralisti hanno anche minacciato di scucirne un pezzo ogni ora se non verranno accolte tutte le richieste che comprendono: l’abolizione totale dell’Imu per gli amici  dei seminaristi, per le famiglie dei preti (anche per eventuali figli non riconosciuti), agevolazioni fiscali e punteggi suppletivi nei concorsi comunali per i possessori di cresima ed esenzione del bollo per le Fiat Panda delle suore.

La trattativa è appena iniziata.

To be continued… 

Favaufana je! W Fanta Luscia

Ma la stanno pottando co fuggone? Ma che spacchio è, ma su pazzi? Ma u sanu ca è Santa Lucia? Sti pagghiazzi luddi. Casta di merda! – disse l’uomo al mio fianco mentre ricontrollava con scrupolo gratta e vinci usati e li gettava per strada. Va na manciari i cani cu tutti sti soldi ca pigghiati. Veggogna, veggogna – continuava ad inveire il devoto che conosceva perfettamente budget e capitoli di spesa del Gran variesanta_lucia_04_3 religioso di ieri. Scientoscinquantamilaieuru ha custato su fuggone, veggogna. I dati, sciorinati con questa precisione, facevano montare lo sdegno di un capannello di persone. La tensione era salita alle stelle e anch’io ero pronto ad inveire e gridare tutta la mia rabbia. Poi, improvvisamente, gli occhi dell’uomo si spalancarono e sul suo volto comparve un’espressione di puro stupore. Talè! disse alla moglie mostrando il cartoncino Dado Matto da 2 euro che teneva in mano. Un silenzio assoluto ci avvolse per un secondo, ma sembrò un’eternità. Amunì, sentenziò l’uomo rivolto alla moglie. Amuninni, replicò la donna alla figlioletta. I tre si allontanarono direzione Cavallino Rosso, li rividi poco dopo all’angolo con Corso Gelone, la processione delle sacre spoglie mortali di Santa Lucia era già iniziata. L’uomo aveva le mani sempre impegnate: nella destra teneva uno smartphone e fotografava random, nella sinistra una cipollina fumante. Era rilassato, sorridente, sembrava un’altra persona. La moglie rispondeva alle curiosità della figlia e indicando con l’indice diceva: quello è il Sintaco, quello è un generale, quello è un capo di Venezia. Lui zitto. Smise di fare fotografie, ripose il telefono nella tasca del giubbotto, trangugiò con due morsi la cipollina e in un tripudio di pomodoro infuocato e mozzarella rovente che sgorgava dalla sua bocca come da un cratere vulcanico, gridò finalmente un liberatorio e ustionato Favaufana je! W Fanta Luscia.