Glossario – Sea-Watch3 – quarta parte Curia remix

Bicotti

Appena a finuto a missa se ne anno andati a casa sicuro

Ipogriti battitivi u pettu e spunnatevi u culo

E i siracusani che non ano lavoro?111

Farisei gesu vi sgaccio dal tempio

Prechiamo italiano

Faccie di merda che anno

Si sono fatti la messa per i extracomunitari quelli dei bambini pedofili

A prestigiacomo non cera

Pappalardo ammucciti

Si dovrebbe vergpgnare fare una veglia Monsignore cge come sbarcano vanno a spaciare….pensi a tutti i problrmi che anno i suoi compaesani ditalia

Sti necri già anno acuisito dei diritti ho che sono delinquenti ho terroristi

Sbaccarono i mao mao

Si vede che queste persone nella chiesa non sono cattolici ma arabbi di islam per forza

Nome e cognome di sti merde ei prossimi clandestini gli affidiamo ha loro

Italia campia cognomi vergogna

Pregate pelle persone terremmottate che stanno passando l’invero nei cotener

Personi fassi chessi battono il petto ma non e vero

Ma veramente hanno fatto entrare nella casa di dio per salvare a questi 4 estracomunitari ma su pazzi

Sono passato e ieri non c’era niente è una bufala.

 

 

 

Compendio

In questa vicenda di umanità, disperazione e ottusità che riguarda la Sea-watch 3 e le 47 persone a bordo a cui finalmente – dopo giorni e giorni di inutili sofferenze e un penoso gioco politico perpetrato, come sempre, sulla pelle degli ultimi – è stato concesso di sbarcare a Catania, c’è un aspetto secondario che mi lascia perplesso.

No, non si tratta del silenzio imbarazzato e imbarazzante dei deputati di Governo; delle penose rincorse di quelli del PD, squalificati ancor prima che partisse la staffetta; della Prestigiacomo in versione pirata dei Caraibi, che scarroccia a tribordo e manovra per l’abbordaggio. Non si tratta della fierezza del Sindaco Italia; dell’energia del coro degli allievi dell’accademia dell’Inda o della rete delle associazioni e del volontariato siracusano che si spende per chi ha bisogno di aiuto e lo fa ogni giorno, per tutti, da anni e senza riflettori. Non si tratta nemmeno del mutismo del Consiglio Comunale; degli insulti, degli errori, dell’odio e di tutta l’ignoranza che i social hanno vomitato in questi giorni. No, non è questo. Non è neanche la gente comune che si avvicina per chiedere come poter dare una mano; la scarsa partecipazione studentesca o la presenza massiccia dei sindacati: usciti dai bar dove hanno lasciato i crodini e la ciotola con le noccioline a metà. No, niente di tutto questo ma piuttosto: com’è che sono l’unico che non ha manco una foto con Zoro?

 

Glossario – Sea- Watch3 Seconda Parte

Siracusani Hallaghiaccio

Tagghiviti a faccie

Abbeggatori ano a fare bus nes

Perpenisti

I siracusani non anno i soldi da mangiare

Osbidate i terremotanti di matrice

Iimmigrati anno i magghiuni è laipfhone i siracusani senza soddi

Salvini amaza finti buonist tutti

Labbeggo osbida e i sarausani pacano

Minchia di pacchia

Statti muto merda che a quelli ci d’hanno anche la ricarica vodafo

Ma sti albergatori perché non pensano ai siracusani diequitalia

Finti albergatori buonisti

Per quando ci costano gli immigratiti e l italiani la maggior parte vano nella cacca

O un sacco di amici in mezzo alla strada perche non ci pensano nessuno vigliachi

Vergogna astura non siete ne anche siciliani albergatori

Ospitate chi non paga le tasse bastardi

Per benisti gatta ci cova

Sotto casa mia i sirausani muoiono di freddo per strata nessuno ci pensa senza soddi bastardi finti benisti

Abbeggatori vono andare di babbara dusso.