Lecalità zero – Il Glossario dei commenti sulla decisione del CGA

– Io non lo so chi e peggio di reale. e italia ma sicuro. ora ano scassato la minchia. itavinni a travagghiari

– Ma questi di questo cca lo sanno che il sindaco a distrutto il cimitero che si portano le lapiti sane

– Viremu che dice ora u zillusu i reale

– Ma picchì italia era sintaco?

– Ancora nama supputturi a stu bestia

– Avantiinsieme Le persone che non credono in lui devono solo rosicare bastardi il bene vince

– Mah … comu nunnupottimu luari a sta zicca

– Il cga perche non si fa un giro allarenella e vede quanta munnizza ce lo schifo

– Stuiativi u mussu

– Italia sei il pegio del monto pegio di catania pegio di carlentino peggio di ispica e peggio di chiaramonte gulfo

– Non sto capento ma il tar non era più forte del cgia allora perchè?

– Arrivò a sentenza pilotata cetto ca lecalità zero pagghiazzuni

– Ad aprile appoi sparamu i bumme d’artificio pagghiazzi

– Ma perché ve la prendete col sintaco cosa a fatto di male pultroppo lui non può riparare tutto quello che ha danneggiato chi c’era al comanto prima di lui almeno lui quacchecosa la fa e disponibile al contrario di quello altro

– U futomotello poteva fare no sindaco

– Ni stana pigghiannu tuttu po culo sveglia!

– Reale a fattela na risata pezzo i cuccu.

– Coi soldi delle tompe pagano a gli avvocati

– Ti mittisti a zicca basta mpare pietà ai pesso

– lo sano tutti che giudici sono ventuti

Così è la vita

Non sei mai uscito dal triangolo viale Zecchino, via Filisto, viale Tica; hai piantato le tue personalissime colonne d’Ercole in Largo Dicone; ti sei formato tra il Bar Kennedy e la sala giochi di via Pitia; non leggi più nemmeno le pagelle della Gazzetta dello Sport; non ti è ancora chiara la differenza tra e congiunzione e verbo, ma su taglio parlamentari, referendum e legge elettorale nemmeno un dubbio… Ti invidio e ti stimo.

Salvini in città – La pratica guida per i Siracusani

Le edizioni Pitacoriche presentano: “Il manuale del leghista di governo” la pratica guida per il siracusano senza arte né parte. Un testo semplice e puntuale per apprendere l’ABC leghista in poche piccole mosse e mostrarsi subito pronto a mendicare un posto di sottogoverno, una benedizione, un’indulgenza, una manciata di rubli. All’interno, una ricca sezione dedicata alle esercitazioni e un customer service h24.

Inizia la tua scalata nel partito, stupisci tutti ordinando una granita di mandorla con un unico rutto. Chiedi sempre il salame
milano nella pasta alla Norma.

Scopiazza qualche slogan altrui e fallo tuo: “Bus navetta solo per i siracusani”; “Parcheggi gratis per le famiglie tradizionali, no puppi e coppie di fatto”; “Padroni in casa nostra” anche se non paghi l’affitto da mesi.

Parole poche, fatti concreti: se dovessi incappare in una discussione più articolata, mostra il dito medio e fai presente che ce l’hai duro.

Trasmetti agli altri la paura per il diverso, odia i neri e guarda con sospetto tutti quelli con la pelle più scura della tua, anche se si chiamano Spinoccia, Prazio, Miraglia e Mangiafico.

Mostrati sostenitore orgoglioso dell’uscita dall’Euro e della Flat Tax anche se il tuo unico introito è la pensione di mamma.

Utilizza sempre l’articolo prima di qualsiasi nome proprio: il Turuzzola Concettinail Pippo, ma anche Il Frittittalo Scapellatoil Cugno.

Il momento è propizio, diventa leghista, non avere timori: la matrice cristiana della tua cultura leghista non ti costringerà ad imparare il latino.

Ai primi cento in regalo la medaglietta placcata oro del Dio Po e un selfie con un dirigente provinciale!

 

Glossario – Sea-Watch3 – quarta parte Curia remix

Bicotti

Appena a finuto a missa se ne anno andati a casa sicuro

Ipogriti battitivi u pettu e spunnatevi u culo

E i siracusani che non ano lavoro?111

Farisei gesu vi sgaccio dal tempio

Prechiamo italiano

Faccie di merda che anno

Si sono fatti la messa per i extracomunitari quelli dei bambini pedofili

A prestigiacomo non cera

Pappalardo ammucciti

Si dovrebbe vergpgnare fare una veglia Monsignore cge come sbarcano vanno a spaciare….pensi a tutti i problrmi che anno i suoi compaesani ditalia

Sti necri già anno acuisito dei diritti ho che sono delinquenti ho terroristi

Sbaccarono i mao mao

Si vede che queste persone nella chiesa non sono cattolici ma arabbi di islam per forza

Nome e cognome di sti merde ei prossimi clandestini gli affidiamo ha loro

Italia campia cognomi vergogna

Pregate pelle persone terremmottate che stanno passando l’invero nei cotener

Personi fassi chessi battono il petto ma non e vero

Ma veramente hanno fatto entrare nella casa di dio per salvare a questi 4 estracomunitari ma su pazzi

Sono passato e ieri non c’era niente è una bufala.